Eventi

Il Maestro Mario Moretti

Nato a Como, si è diplomato al Conservatorio G. Verdi di Milano in pianoforte in composizione sotto la guida di Alberto Soresina.

Dopo un’intensa attività concertistica quale pianista si è dedicato al teatro e alla musica corale, assumendo nel 1995 la direzione del Coro Benedetto Marcello di Mendrisio (CH).
E’ ordinario di lettura della partitura al Conservatorio “Dalla Piccola” di Como.
Le sue composizioni sono regolarmente eseguite in Italia e all’estero

Cenni Storici

Il Coro Polifonico Benedetto Marcello di Mendrisio viene fondato nel 1965, ed è impossibile elencare la lunga serie di manifestazioni che hanno visto come protagonista il Coro da quel giorno ad oggi. Guidato dal maestro Mario Cairoli, il coro cresce rapidamente fino a raggiungere una dimensione internazionale, rilasciando nel 1982 il primo disco, presentato da Carlo Florindo Semini.
Nel 1986 al maestro Mario Cairoli è succeduto il maestro Claudio Bernasconi che, con grande entusiasmo e determinazione, ha ampliato il repertorio del Coro,
fino a quel momento incentrato prevalentemente sulla polifonia a cappella, arricchendolo di altri generi musicali e introducendo l’accompagnamento strumentale.
Presentandosi al pubblico con questi cambiamenti, il Coro Benedetto Marcello ha raccolto apprezzamenti assai positivi e lusinghieri.
Dopo dieci anni di direzione, nel 1995 il maestro Bernasconi, per impegni professionali, si è trasferito a Zurigo, lasciando la guida del Coro al maestro Mario Moretti. Con il nuovo direttore il Coro ha iniziato ad interpretare musiche di altissimo livello, come il Requiem di Mozart, i Vespri del medesimo autore, ed il meno conosciuto Requiem di Gabriel Fauré, esibendosi, in occasione del tradizionale appuntamento annuale della Domenica delle Palme, in concerti di spettacolare bellezza, seguiti da un pubblico sempre più numerose ed estremamente attento. Nonostante l’introduzione di altri generi musicali, la polifonia a cappella non è mai stata abbandonata dal Coro, che nel 1999 ha registrato, presso la Radio della Svizzera Italiana, un CD con musiche a cappella, tra cui alcuni brani inediti dell’autore contemporaneo F. Ghedini.

Il Coro oggi

Ad oggi, sono innumerevoli le esibizioni del Coro Benedetto Marcello nelle località del Cantone, che prosegue nella sua attività con lo stesso impegno ed entusiasmo dei suoi primi giorni. Ogni anno in novembre, il Coro è chiamato a celebrare, con un concerto, l’apertura dell’Anno Accademico dell’Università di Como, in collaborazione con il Coro “Città di Como”.
Il Benedetto Marcello è sicuramente un coro di ottimo livello, che si è fatto conoscere sia in Patria che all’estero, sempre suscitando interesse e critiche positive,
e che, dopo 50 anni, ha ancora davanti a sé un futuro ricco di soddisfazioni.

Una storia di successi

È giusto ricordare i momenti più importanti , che hanno contribuito ad accrescere il livello musicale del Coro, portandolo a confrontarsi con altri complessi di grande levatura, fuori dall’ambiente regionale e cantonale.
1965-1966 concorso di Horw (LU).
1973 trasferta a Roma, con concerti nel Salone del Gonfalone e all’Ambasciata Svizzera, e la registrazione alla Radio vaticana.
1975 e 1979 partecipazione agli incontri delle Società di canto, al Kursaal di Berna.
1979 partecipazione al Festival internazionale dei Gruppi corali a Volterra.
1987 concerto al Palazzo dei Congressi di Lugano, con il Coro dei Piccoli Cantori della Turrita.
1988 XII Rassegna internazionale di Canto Corale di Aosta (primo coro svizzero a venire invitato).
1996-1999 nel mese di maggio, esibizione nel Duomo di Milano alla presenza del Cardinale Martini.

Avv. Maria Galliani

Studio legale e notarile
Marcellini – Galliani
Via P. Lucchini 2 / Viale C. Cattaneo 9
Casella Postale 6148
6901 Lugano
Switzerland
Tel.: 0041 91 910 05 50
Fax: 0041 91 910 05 55
info@corobenedettomarcello.ch